FilmConsigliati››
Per votare non c'è bisogno di registrazione, clicca sulle stelle per esprimere un voto da 1 a 10, il ricalcolo e aggiornamento voti è giornaliero. Città di carta
Oculus – Il riflesso del male
Segui Genere: Horror Psicologico
Anno: 2014
Durata: 105 min
Un film di Mike Flanagan
Con Karen Gillan, Katee Sackhoff, Brenton Thwaites, James Lafferty, Rory Cochrane

Oculus – Il riflesso del male

Voto Sito
7.0
Voto utenti
7.2
(12 voti)
Clicca per votare (Ricalcolo voti giornaliero)
GD Star Rating
loading...

2002, Kaylie e Tim hanno solo dieci anni quando nella loro casa arriva uno specchio dotato di un potere paranormale che ha una strana influenza sui loro genitori.
Dopo 11 anni di cure psichiatriche, Tim esce dal centro di igiene mentale in cui era stato rinchiuso per aver ucciso il padre.
Ad accoglierlo dopo quella lunga assenza c’è la sorella che informa subito Tim di aver ritrovato lo specchio che ha generato quei drammatici eventi nella loro vita.
Tim tuttavia ha un ricordo vago degli eventi succedutesi in passato e non ricorda della promessa fatta alla sorella: distruggere una volta per tutte quello specchio maledetto.
I due tornano allora nella casa in cui hanno vissuto da ragazzini, dopo che Kaylie è riuscita ad entrare in possesso dello specchio tramite un sotterfugio.
Qui Kaylie ha preso delle precauzioni per evitare che lo specchio prenda il controllo della loro mente e si appresta insieme a Tim, a concludere questo terribile incubo..

Un thriller psicologico classificato da molti come di “Serie B”.
Eppure, Oculus – Il riflesso del male presenta molti elementi interessanti e delle buone riprese che rendono la pellicola, seppur priva di particolari scene horror, molto interessante dal punto di vista psicologico.
Tim è un ragazzo disturbato? I ricordi, che si presentano come flashback durante il film, sono un meccanismo di difesa (di cui egli stesso è consapevole) per evitare di ricordare quegli eventi?
Il regista tuttavia non completa l’opera e lascia alcuni dubbi circa alcuni aspetti della trama.
Come mai lo specchio continua ad avere influenza sui due ragazzi quando questi si trovano distanti dal suo raggio d’azione? E se tutto fosse il frutto della mente di Tim? Perchè se così fosse, il film non sarebbe solo un buon film ma un piccolo capolavoro. A voi la sentenza.

TRAILER



Scarica la nostra fantastica applicazione

All'interno troverai più facilmente il film da guardare

Troverai Quiz e Giochi sul cinema, Film ordinati per Categoria, Anno, Voto, Durata dettagliata

E potrai sempre consultare i Film Consigliati da guardare ogni sera!

Nessun commento

Lascia un commento

Vota questo film

Menu